SPX Lab è impegnata in diversi progetti che riguardano il sociale, in particolare a favore della prevenzione della violenza di genere e il supporto alla visita turistica delle persone non vedenti.

Collaboriamo con realtà del territorio ligure e  abbiamo sviluppato, con mezzi propri e finanziamenti, diverse applicazioni.

SPX Lab per la gestione del suo team ricorre a pratiche derivate dai principi dello “smart working”, modalità di lavoro sostenibili e compatibili con la vita privata dei lavoratori.

 


 

SAVE THE WOMAN

 

SAVE THE WOMAN è un’applicazione per individuare un profilo di rischio violenza sulle donne attraverso le risposte ad un questionario sviluppato da un team di esperti multidisciplinare.

Le domande sono raggruppate per tipologia, ognuna delle quali riguarda la sfera di vita di una persona. Ogni domanda ha cinque possibili risposte, a seconda di quanto si condivida l’oggetto della domanda: basta toccare la risposta che meglio esprime se stessi. Tutti i dati raccolti restano anonimi, alla persona viene associato un codice.

L'app non ha lo scopo di criminalizzare il partner, ma di conferire consapevolezza sulla condizione di una donna all'interno di una coppia e renderla cosciente di un potenziale rischio.
Al termine, l’applicazione fornisce un’indicazione sul profilo di rischio (verde-giallo-rosso) e, in caso di pericolo reale, invita a rivolgersi immediatamente per una conferma presso i Centri Antiviolenza associati a SAVE THE WOMAN contenuti nella app. Grazie all'intelligenza artificiale, la app impara continuamente durante l'utilizzo, riducendo al minimo i falsi positivi.

 


 

NONPOSSOPARLARE

Al fine di contrastare il rischio di violenza domestica, è stata ideata l'applicazione NONPOSSOPARLARE, un progetto rivolto alle donne che desiderano ricevere informazioni e supporto dai centri antiviolenza in modo discreto.

E’ rivolto in particolare a persone che hanno difficoltà a comunicare, costrette a rimanere a casa con i propri partner psicologicamente o fisicamente violenti.
Il chatbot NONOPOSSOPARLARE consente di rispondere efficacemente a un numero illimitato di persone contemporaneamente, fornisce agli utenti supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, in maniera anonima e non lasciando traccia.

 


 

BASTA POCO

Bastapoco è una onlus di volontari che offre un supporto concreto alle persone in stato avanzato di malattia e ai loro famigliari, fornisce in comodato gratuito presidi sanitari a supporto della degenza domiciliare, assistenza ai pazienti e sostegno psicologico.
Bastapoco collabora con l’Asl 2 sul territorio andorese e finalese in una congiunta attività di intervento con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita dei pazienti e diffondere la conoscenza del diritto alle cure palliative.

SPX Lab è partner dal 2017 di Basta Poco, collaborando in diversi eventi di raccolta fondi ed ha realizzato nel 2018 il nuovo sito web www.onlusbastapoco.it

 


 


SPX Lab organizza giornate di formazione gratuite, con ricorrenza mensile, nell’ambito dei Market-THINK Days. Contattaci per maggiori informazioni e per ottenere il voucher (20 posti disponibili ad ogni sessione).