Buona Pasqua da SPX Lab

Siamo arrivati a Pasqua, quest'anno sarà diversa dal solito, lontani dai nostri cari, ma ravvicinati virtualmente dalla tecnologia. Noi abbiamo reagito, immaginando l’Italia tra sei mesi, dentro e fuori dai confini della nazione, e con alcuni dei nostri partner abbiamo elaborato delle idee, dal “live commerce”, alla difesa della donna in questo momento di chiusura, al “business matching” per l’export, ad app per il monitoraggio delle dinamiche associate al COVID-19. Molte delle quali diverranno proposte e, ci auguriamo, progetti. Sin dai primi momenti di questa emergenza, a tutela della salute di SPX Lab, abbiamo deciso di adottare il telelavoro al 100%; è stato facile per noi che dal 2010 operiamo con lo smartworking... Ma guardandoci attorno ci siamo resi subito conto che la situazione non era altrettanto facile: molte aziende si sono trovate impreparate - lo smartworking è una mentalità non solo un insieme di strumenti digitali - e altre che lo smartworking non lo avrebbero potuto adottare, le aziende di logistica per esempio. Ci siamo quindi messi sin da subito a disposizione per fornire aiuto gratuito per chi avesse avuto bisogno su metodologie di lavoro smart e agile e marketing digitale per superare i limiti fisici del lockdown. Abbiamo così prodotto un nostro e-book scaricabile gratuitamente. Da alcune settimane stiamo sostenendo la didattica online: monitoriamo le prestazioni delle applicazioni e dei server, stiamo pensando a nuove evoluzioni affinché gli studenti non perdano la formazione scolastica. Quasi 3000 studenti sono costantemente connessi ai nostri server sui quali vengono utilizzati i tool di apprendimento Zanichelli. Per noi è un grande successo, ma la vera sfida sarà quella di dotare TUTTI gli studenti della tecnologia e superare la “digital divide”, troppi infatti ne sono ancora sprovvisti. All’inizio del lockdown abbiamo elaborato alcune raccomandazioni preparando un'infografica per un utilizzo più consapevole delle applicazioni remote nell'ipotesi verosimile che tutto il mondo passi alla modalità di telelavoro e che ciò possa saturare le capacità di calcolo. Le raccomandazioni sono state recepite da C3I, CNI e Presidenza del Consiglio. SPX Lab non si ferma, nel rispetto dei decreti, lo facciamo per noi, per i nostri clienti e per i nostri partner. Questa situazione ha consentito a tutti i membri di SPX Lab di comprendere nuovi valori del team e dell'impresa, la distanza ci ha unito ancora di più. Continueremo a mettere a disposizione della collettività i nostri valori affinché si possa tutti ripartire con una strategia ed una visione nuove del mondo. Auguriamo una serena Buona Pasqua a tutti.